Logo InAudita.com
Powered by Traduttore
Italian Inglese French German Spanish

l'A-B-C del VAG ed il BACKUP!

l'A-B-C del VAG ed il BACKUP!

Avatar utente
da Pitty 18/10/2014, 0:44
Per iniziare, avevo pensate a tante guide che potevo pubblicare, ma la prima in assoluto e che ritengo la più importante è quella dove vi descriverò una procedura di backup da effettuare prima di iniziare ad operare con il VAG.

Alcune premesse:
Premesso che non mi prendo nessuna responsabilità di ciò che farete, siete liberi, grandi, avete una mente pensante e le mie parole non sono leggi, quindi ogni vostra azione è pensata consciamente dalla vostra mente. Con ciò non voglio spaventarvi nell'operare, ma sarebbe buona norma, almeno per le prime volte, affidarvi a chi di VAG ne capisce ed è particolarmente bravo. Esso ci permette di fare tante codifiche, attivazione (a breve aprirò un topic ad-hoc solo con le codifiche possibili), tanti test, misurazioni, ma ci permette di fare anche tanti errori e tanti casini, soprattutto a chi non si è mai avvicinato al mondo dell'informatica e dell'elettronica e non ha molta dimestichezza con lo strumento stesso. Ho conosciuto tantissima gente che leggendo semplici guide, credeva di potercela fare e finiva addirittura per disattivare menù, cambiare valori di alcuni adattamenti che hanno risolto solo dopo un intervento in officina Audi.
Il mio consiglio quindi è sempre quello di leggere le guide, imparare, ma affidatevi a mano esperte che il vag lo utilizzano anche con gli occhi chiusi!!!! :good :good

Dovete sapere,anche, che ogni centralina è come un PC, e comprende solo il passaggio o meno di corrente. L'uomo traduce questo linguaggio, o meglio interpreta per comprenderlo meglio, con 0 e 1 o meglio conosciuto come linguaggio binario. Nell'informatica l'insieme di 8 zeri e/o uno formano un byte che è la memoria di ogni supporto elettronico. Le nostre centralina hanno una memoria di TOT byte, all'interno di un byte è possibile inserire 8 bit (ogni zero e ogni uno è un bit) e la spunta nel vag di un singolo bit, o di una coppia o sequenza di bit all'interno di un byte ci permette di effettuare una attivazione ben precisa (mi perdoni chi di informatica è molto bravo, ma ho voluto descrivere molto brevemente questo discorso altrimenti avrei fatto una lezione di informatica, ai neofiti dico non preoccupatevi se non avete capito nulla perché capirete più sotto con un esempio).

Ritorniamo al VAG.
Andiamo in AUTOSCAN e clicchiamo su AUTOSCAN. Se saremo fortunati la nostra auto ha una centralina che è la GATEWAY, la quale è collegata a tutte le altre tramite linea CAN e quindi riusciremo a vedere sulla destra la lista di tutte le nostre centraline (in rosso quelle che presenteranno eventuali errori in memoria dovuti a problemi più o meno gravi).
Entrando nella voce LONGCODING 07 delle singole centraline (non tutte, perché quelle più datate hanno solo il coding) si apre una schermata del vag dove avremo due righe messe in evidenza:
- la prima è una serie di coppie di numeri e/o lettere (non sono altro che il valore del byte corrispondente in valore ESADECIMALE;
- la seconda è una serie di byte (dipendente dalla memoria della centralina);

sotto per ogni singolo byte che possiamo selezionare vedremo una serie di uno e zeri. Questi uno e zeri indicano i singoli bit di cui parlavo prima. Dipende dalla centralina, dipendente dal VAG se è aggiornato o meno avremo più sotto la possibilità di mettere delle spunte nelle singole descrizioni. Ogni spunta andrà a modificare un bit del byte, se la spunta verra aggiunta lo zero corrispondente nel byte passerà ad 1 (cioè per la centralina passaggio di corrente), se la spunta verrà tolta l'uno passerà a zero (cioè nessun passaggi odi corrente).

Ad esempio se selezione il byte 4 sotto mi potrei trovare un valore del tipo: "01011000"

Se nella descrizione mi ritrovo ad esempio nel bit 1 attivazione del LAP TIMER ed inseriremo la spunta il valore del byte 4 diverrà: "01011010".
Avrete notato che il valore cambiato è la seconda posizione da destra. Nel linguaggio binario i bit dei byte si contato a partire da zero fino a sette (totale 8 bit) e da destra verso sinistra.
Se leggerete ad esempio che si deve modificare il bit 7 vorrà dire che il primo zero di sinistra dovrà diventare 1. Spero di essere stato chiaro.

Ci sarebbero tantissime altre cose da aggiungere per il valore esadecimale, per eventuali casi particolari, ma mi limito alle regole generali.


Sotto la voce LONGCODING 07, di norma, troviamo nel VAG le voci ADAPTATION 10 e SECURITY ACCESS. Cliccando su quest'ultima e lasciando il puntatore sullo spazio bianco potremmo ricevere un pop-up con un codice o vari codici di accesso. Segnateli perché ci serviranno.
Copiato il security access e ricordandosi da quale centralina l'abbiamo preso (ad esempio il quadro strumenti è il canale 17, l'ABS/ESP è il canale 03, il motore è il canale 01, ecc ecc) possiamo cliccare dalla schermata principale del vag su APPLICATION, poi su CHANNEL MAP.
Negli spazi bianchi inseriremo prima il canale della centralina, ad esempio 01 per il motore, e a destra l'eventuale codice di accesso che avevamo copiato precedentemente.
Una volta inseriti questi dati dovremo selezionare i due pallini in basso e proseguire con il processo. Vedremo che il vag inizierà ad effettuare una repentina aperture e chiusura di finestra tutto in maniera automatica. Non preoccupatevi. E' una cosa normalissima poiché sta copiando il vostro coding o longcoding di quel canale con annessi tutti i singoli adattamenti della centralina stessa. Finito tale processo, dentro la cartella di installazione del VAG ve ne trovate una di nome LOGS e all'interno avremo il nostro backup di quella centralina in formato CSV e consultabile come un folio di lavoro di Microsoft Excel.

Adesso anche se sbaglierete qualche codifica o qualcos'altro, affidandovi ad un esperto o anche voi stessi sarete in grado di poter tornare indietro!!!!

A BOMBAZZAAAAAAAAAA!!!!!!!!

:great :great :great :great :great

PLEASE NON COMBINATE CASINIIIII!!!!!!! :byebye :byebye :byebye
Avatar utente
Offline
VIP
VIP
Messaggi
132
Iscritto il
16/09/2014, 17:00

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

Vai a


Michelin sponsor ufficiale